Menez: “Ho sentito subito che questa fosse la piazza giusta. Ora tocca a noi”. VIDEO

Le prime parole di Jeremy Menez

Jeremy Menez è un nuovo calciatore del Bari. L’attaccante francese ex Milan, Roma e PSG ha firmato un annuale con opzione di rinnovo automatico in caso di promozione.

Le prime parole di Menez

Houdini, il soprannome con cui viene simpaticamente chiamato, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni in biancorosso, svelando i retroscena della trattativa: “Tutto è partito da Emanuele Terranova, che mi ha detto che Polito volesse parlarmi. Già conoscevo la piazza, perché il Bari è un club storico. A seguito dell’appuntamento col direttore ho sentito subito che questa fosse la piazza giusta. Ho avvertito il giusto feeling, tutti mi hanno accolto in modo super, mi sono sentito uno di loro immediatamente”.

Il rapporto di Menez con l’Italia e con se stesso: “Sono arrivato che avevo 20 anni, ero ancora all’inizio della mia carriera. Ora questo è diventato il mio secondo paese. Ricordo il gol di tacco col Milan. Rappresenta il mio stile. Io sono una persona tranquilla, a cui piace fare una vita semplice”.

Il campionato di B e gli obiettivi del Bari: “Non puoi mai mollare. Da agosto a maggio può sempre succedere di tutto. L’abbiamo visto con la Reggina l’anno scorso. Il Bari ha fatto un gran campionato, però ora tocca a noi fare di più e lavorare. Per me lo spogliatoio è quello che fa tutto. Si vede subito che questo è un gruppo sano”.

By Redazione PianetaBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati