Italia-Malta, Marcolini: “Dedico la partita a Mancini, Ingesson e Masinga”

Le parole di Marcolini

Questa sera al San Nicola di Bari andrà in scena la gara contro Malta, valida per le qualificazioni ai prossimi Europei. In conferenza stampa, il ct della nazionale maltese, l’italianissimo Michele Marcolini, ha risposto alle domande dei cronisti.

Le parole di Marcolini

L’ex calciatore del Bari ha ricordato i suoi anni baresi: “Ne approfitto per dedicare questa mia esperienza o per regalare un pensiero a chi purtroppo di quel gruppo non c’è più, abbiamo perso già tre amici come Mancini, Ingesson e Masinga. È bello poterli ricordare in un momento così importante. Si incontrano tante persone, penso che questi tre ragazzi che hanno sempre difeso Bari in giro per l’Italia siano da ricordare. Per il resto, è un’occasione meravigliosa: Bari mi ha dato tantissimo e ho cercato di fare del mio meglio, ho segnato qui il mio primo gol in Serie A e l’occhio mi è già caduto su quella porta”.

Marcolini prosegue: “Mi piace vivere queste emozioni, il calcio è fatto di questo e queste emozioni me le porterò avanti per tanto tempo. Ho fatto e faccio quello che ho sempre sognato, oggi sto con i ragazzi e cerco di trasferire le mie idee, il mio modo di fare calcio: poterlo fare qua è ancora più straordinario. Domani sarà un’emozione fortissima, cercherò di godermela al meglio: ho cercato di curare tutti i minimi particolari ed è normale che il pensiero sia particolare”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by @pianetabari

By Redazione PianetaBari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati