Ag. Akpa-Chukwu a PianetaBari: “Incontreremo Polito, può partire in prestito. Dove? Serie C o all’estero”

L'intervista all'agente di Akpa-Chukwu

Periodo di novità e trasferimenti in casa Bari. Il mercato porta sempre tante situazioni diverse. In casa Bari è meritevole di attenzione il frangente di Hemsley Akpa-Chukwu. Il giovanissimo centravanti belga, autore di un gol in prima squadra nella partita contro il Pisa, ha poi trovato solo altri 11 minuti nelle altre partite del girone d’andata.

Per lui, nei mesi successivi, tante panchine in prima squadra, ma anche alcune partite con la Primavera di mister Federico Giampaolo. Per fare il punto sulla situazione dell’ex Antwerp abbiamo contattato il suo agente, Domenico Daniele, per avere dei chiarimenti sul futuro del ragazzo.

Bari Akpa Chukwu
Copyright: PianetaBari

Le parole di Daniele sul futuro di Akpa-Chukwu

Queste le parole di Daniele ai nostri microfoni: «La volontà di ambo le parti è che il ragazzo continui il processo di crescita com’è stato fino a poco fa» ci ha spiegato l’agente del centravanti. «La prossima settimana incontreremo il direttore e faremo il punto della situazione. Per me la cosa migliore è mandarlo a giocare, mandandolo in prestito, salvo offerte importanti: Polito crede molto nel ragazzo».

Daniele approfitta anche per fare un bilancio degli ultimi mesi di Akpa-Chukwu in biancorosso: «Tutto quello che ci era stato detto è stato fatto, almeno in parte: aggregato in 1ª squadra, il contratto da professionista. Il ragazzo ha dimostrato di avere qualità, come dimostra anche la convocazione nell’Under 18 belga. Probabilmente ci poteva essere qualche apparizione in più, sarebbe stato l’ideale, ma tutto sommato va bene così. Adesso si tira la linea e guarderemo al futuro».

Per quanto riguarda la destinazione, Daniele è sicuro: «Certamente una prima squadra che lo faccia crescere. Se il Bari non può dare qualcosa in più al ragazzo noi ci guardiamo intorno e se c’è l’opportunità lo mandiamo a giocare. Obiettivo trovare un club di prima squadra che lo faccio crescere. La Serie C italiana va bene, ma andrebbe bene anche una Serie B estera. Obiettivo processo di crescita per farlo essere pronto l’anno prossimo.»

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU FACEBOOK.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU INSTAGRAM.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU YOUTUBE.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER (X).

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITCH.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TELEGRAM.

By Gianluca Losito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati